+39 02 267 111


intestazione logo bottonificio

Macchinetta per bottoni automatici, applicarne i componenti con torchietto

chiedi info bottonificio
Senza impegno

Componenti per l'applicazione con macchinetta per Bottoni automatici, ovvero torchietto



La macchinetta per le parti dei bottoni automatici

La parte “B” e la parte “C” - ovvero due componenti - di un articolo del nostro bottonificio di Milano




L'aspetto esteriore delle componenti da applicare con macchinetta o torchietto

Come si presentano le produzioni di bottoni automatici?

Quando sono allacciati appaiono come begli articoli metallici, ma anche senza essere tecnici di bottonificio in produzione si comprende anche ad occhio che non sono semplici dischetti con fori cuciti, visto che non sono inseriti in un'asola.

Quello che l'occhio vede è la parte del nostro accessorio denominata “testa”, mentre le tre parti o componenti nascoste, quelle che servono per trattenere i due lembi di stoffa da allacciare sono nell'ordine: la femmina e il maschio, con il contromaschio, oggetto di applicazione al capo per mezzo di torchietto o macchinetta, sia per la versione in metallo, che per quella in plastica.

L'aspetto esteriore del cosiddetto bottone rapido metallico cambia forma e dimensione per ogni esigenza, per ogni nuova tendenza moda e si declina in un’infinità di varianti: dal modello più semplice e pratico, applicato a capi che devono più che altro rispondere ad esigenze di servizio, come ad esempio camici o tute da lavoro, a quelli più raffinati, artistici, personalizzati, creativi o addirittura bottoni gioiello Swarovski dorati , nei quali i bottonificio di Milano si esprime pienamente, grandi o piccoli che siano.

Per ciascun modello sono naturalmente disponibili presso il bottonificio Lozio i relativi punzoni, o stampini, per l'applicazione tramite macchinetta rivettatrice automatizzata , occhiellatrice pneumatica professionale o pressetta a leva.