+39 02 267 111


intestazione logo bottonificio

Le pregiate realizzazioni in strass Swarovski: bottoni gioiello del bottonificio Lozio®

chiedi info bottonificio
Senza impegno

Bottonificio: bottoni gioiello e strass

Partendo generalmente da una base in metallo, il bottonificio Lozio ® di Milano crea meravigliosi bottoni gioiello Swarovski con strass originali. Il bottone prezioso entra ed esce dalla storia della moda in continuazione.

Il bottone gioiello nel tempo

Già negli anni '20 del 1900, nel perfetto guardaroba di una signora elegante non poteva mancare almeno un paio di scarpe con cinturini trattenuti da un bottone gioiello, uno di questi piccoli oggetti sviluppati ed elaborati dai bottonifici, impiegati naturalmente nella stessa epoca anche per la confezione di capi d’abbigliamento, cui conferivano addirittura maggior lustro e pregio rispetto persino ai bottoni in madreperla, in corno, in corozo ed in galalite, comparti nei quali pure il settore del bottonificio di allora già eccelleva.

trovare bottoni gioiello - bottonificio Lozio

Per alcuni periodi come gli anni di guerra, il bottone gioiello sparisce dall'abbigliamento - oltre che dalla produzione dei bottonifici - ma riappare subito dopo, appena la vita riprende il suo corso normale; anzi il bottone in strass diventa quasi bandiera di rinascita e di nuova eleganza - in Italia più che mai a Milano - restituendo così rinnovato impulso all’attività dei bottonifici. Non ognuno ha però identico pregio.

come sono i bottoni gioiello - bottonificio

I bottone gioiello Swarovski, prodotti con strass originali

Il bottone gioiello del bottonificio Lozio ®  di Milano è connotato da un nome a tutti familiare: Swarovski – i cristalli di maggior pregio – gli strass che brillano veramente ed emanano luce. In commercio si trovano anche strass cechi – produzione Boema – e strass di origine coreana, impiegati da alcuni bottonifici, ma gli strass Swarovski rappresentano di gran lunga la migliore qualità. La fama di questi cristalli è legata sia all'alta qualità di lavorazione che a quella del materiale usato, la cui formula di composizione (vetro e piombo) è gelosamente custodita.

Esistono inoltre due tipi di bottone in strass: quelli realizzati da alcuni bottonifici con cristallo termoadesivo, o comunque incollato, e gli esemplari gioiello prodotti con cristallo a fondo conico sfaccettato (come il brillante, per intenderci). Solo di questi ultimi fa uso un bottonificio di qualità. I cristalli impiegati per realizzare un accessorio termoadesivo od incollato hanno fondo piatto e si applicano in genere con gli appositi applicatori hotfix per pietre strass; naturalmente il fondo piatto farà perdere una parte della naturale luminosità ad un articolo che così difficilmente potrebbe qualificarsi come gioiello ed il nostro bottonificio preferisce non consigliarlo alla clientela.

Il nostro bottonificio di Milano impiega, per la realizzazione di un bottone strass di tipo gioiello, esclusivamente cristalli originali Swarovski a fondo conico, che vengono incastonati meccanicamente (ovvero senza collanti) su supporto metallico, permettendo in tal modo alla luce di entrare per intero e di sprigionarsi, così favorendo i bellissimi riflessi e la lucentezza che valorizzeranno in modo significativo il capo d'abbigliamento.

Ambiti di impiego del bottone gioiello Swarovski

Il cristallo Swarovski viene utilizzato per la produzione di capi donna da giorno e da sera, ma anche per il settore della jeanseria, da sempre oggetto delle attenzioni dei bottonifici. Questi non sono gli unici esempi di bottone strass, o gioiello. Il desiderio di adornare un capo d'abbigliamento, o una calzatura, con uno di questi elementi è sempre esistito. Fin dai primordi si trova traccia di bottoni preziosi, in realtà da considerarsi " gioiello " almeno per l'epoca in cui furono concepiti e realizzati, ricavati dai materiali più preziosi del momento, anche se oggi probabilmente non lo potremmo più considerare così di valore.

Per arrivare ad un vero bottone gioiello, così come anche oggi lo possiamo intendere, si deve attendere il Medio Evo e il desiderio dei nobili di ostentare la propria ricchezza e potenza. Se gli uomini esibivano il loro potere in eserciti e possedimenti, le donne ostentavano raffinati accessori in cristallo, ambra e perle, ovvero di finissima filigrana.

La moda dell'articolo gioiello non è mai tramontata ed anche oggi meravigliosi abiti donna si sposano felicemente ad altrettanto preziosi e raffinati esemplari di accessori gioiello, o bijoux, prodotti con estro e creatività dai bottonifici. La base di molti di questi è in metallo. Il metallo infatti ha il pregio di costituire un'ottima anima, solida e durevole sulla base della quale il bottonificio può abilmente creare questa tipologia di oggetti.

Bottoni gioiello: ottone e lega di zinco ricoperti dal bottonificio in oro zecchino

La base dell'accessorio gioiello, o comunque prezioso - così come questi articoli vengono oggi prodotti oggi dall'industria del bottonificio - si viene a trovare prevalentemente in ottone, od in lega di zinco (zama). Su questa base si sviluppa la fantasia degli stilisti e dei fashion designer. Quando l'articolo gioiello è un prodotto di qualità, spesso esso viene a trovarsi finito in oro zecchino, anche se l'oro non è utilizzato come unico materiale di finitura. La lavorazione consiste nel passare questa preziosa tipologia di minuteria metallica in un bagno galvanico, dove per via elettrolitica un sottile strato di oro zecchino aderirà al metallo, depositandovisi, trasformandolo così in un oggetto prezioso. Il risultato così ottenuto è un bottone prezioso straordinario e di lunghissima tenuta : un vero gioiello.

La smaltatura effettuata dal bottonificio, per un effetto "laque de Chine": il mondo del bottone gioiello

Un altro modo per creare un articolo prezioso, o comunque gioiello è quello di lavorarlo con un procedimento manuale di smaltatura. La base approntata è sempre costituita da un bottone in metallo, nel quale vengono ricavate appositi incavi, o sedi, nei quali lo smalto viene depositato da mani espertissime sapientemente addestrate e formate dal bottonificio, attraverso l'impiego di appositi aghi e di una siringa dosatrice per ottenere un effetto "lacca di Cina".

Sempre nell’ambito degli accessori di alto valore e qualità, a parte gli articoli bijoux il bottonificio Lozio di Milano propone una vasta gamma di, bottoni in corozo, in madreperla, bottoni da rivestire, ma anche realizzati in corno, od in galalite.