+39 02 267 111


intestazione logo bottonificio

Il bottonificio Lozio soddisfa le esigenze per misure fuori standard di bottoni jeans e rivetti, segmento delle minuterie metalliche

chiedi info bottonificio
Senza impegno

Rivetti e bottoni jeans come parte della gamma di minuterie metalliche del bottonificio

Il bottonificio Lozio fornisce elementi sui bottoni jeans e sui rivetti

In generale - intendiamo non solo per gli operatori del settore bottonificio - è difficile immaginare un mondo senza jeans. Essi costituiscono sicuramente una delle rivoluzioni nell'abbigliamento che hanno lasciato un segno nella storia della moda, in tutto il mondo. Ma anche nella storia della moderna sociologia, cambiando peraltro l'approccio alla produzione di ogni bottonificio, rispetto al concetto di bottone.

bottoni jeans con foro - bottonificio

Bottoni jeans del bottonificio


La storia delle grandi invenzioni si divide quasi sempre in due filoni: le invenzioni avvenute per caso e quelle avvenute per necessità. L'invenzione del nostro tipo di pantalone appartiene a questa seconda tipologia di invenzioni e naturalmente, come sempre avviene in questi casi, è legata alla genialità di un uomo: il signor Levi Strauss, cui l'odierno mondo della moda, come quello del bottonificio sono tributari.

bottonificio - bottoni jeans gioiello

Bottoni gioiello del bottonificio


Storia del rivetto e del bottone jeans

Nel 1853, la corsa all'oro della California era in pieno svolgimento. Levi Strauss, ventiquattrenne di origine bavarese con esperienza nel settore tessile - ma non in quello del bottonificio - vi si recò nella speranza di fare un po’ di soldi vendendo ai cercatori d'oro tela grezza per coprire i carri. La leggenda narra che qualcuno lo apostrofò: "macché tela per carri, avresti dovuto portarci pantaloni che non si strappino nelle miniere!".

bottoni jeans da cucire - bottonificio

Articoli del bottonificio per abbigliamento denim


Ecco cosa serviva: pantaloni tanto resistenti che né sporgenze di roccia (nelle miniere), né chiodi, né vento, né pioggia, né fango potessero deformare o distruggere. Il materiale per realizzarli c'era, era la tela che veniva impiegata per le vele delle imbarcazioni: sia quella che arrivava dall'Italia (blue jeans: deformazione anglofona della locuzione “bleu de Gênes” ovvero blu – dal colore della stoffa – di Genova, città da cui partivano le imbarcazioni con il carico di tela; “Gênes” veniva impresso sull’esterno delle casse di merce per motivi legati alla spedizione ed era la parola che i californiani – non essendo esperti di francese – deformavano poi in “ jeans ”) sia quelle che arrivavano dalla Francia (denim: un tessuto con caratteristiche analoghe che veniva fabbricato nella città di Nîmes, in Francia, da cui “de Nîmes" contratto poi semplicemente in " denim ").

Così nacquero i famosi pantaloni blu. Un pantalone così concepito - le cui cuciture furono fin dall'inizio rafforzate con i famosi rivetti per jeans - certo non poteva deludere proprio nella sua allacciatura e pertanto si può certamente affermare che è impossibile disgiungere l'importanza di questa tipologia di pantalone dall'importanza del bottone jeans - oggi elemento di rilievo nelle produzioni di quasi tutti i bottonifici - il cui successo è sicuramente dovuto all' alta affidabilità, resistenza e velocità di applicazione dello stesso bottone jeans, nato guarda caso in un contesto - la California pionieristica del secondo ottocento - in cui il settore industriale, per non parlare di quello del bottonificio, era ancora tutto da sviluppare. La circostanza conferisce ulteriore valore all'innovazione del nostro Levi Strauss, che infischiandosene dell'assenza appunto di bottonifici con esperienza, riuscì a lasciare un segno nella storia.

Evoluzione del bottone jeans

Il bottone jeans è un accessorio per l'abbigliamento più comunemente conosciuto presso la clientela del bottonificio con il nome di " bottone chiodo " o " tack ", ovvero " tack jeans " e - analogamente a quanto avviene per il rivetto - è costituito da due parti : testa, ovvero il bottone jeans vero e proprio, con l'aggiunta del chiodo, oltre beninteso all'asola in tessuto. I materiali più comuni utilizzati anche dal nostro bottonificio per la fabbricazione in particolare del bottone jeans sono: ottone, rame, acciaio inossidabile o zama.

Le misure standard proposte dal bottonificio sono di 17 millimetri di diametro per il bottone jeans principale che si applica in vita, e di 14 millimetri di diametro per il bottone da patta, o bottoniera. Ma oggi il mondo dei bottonifici è costretto a seguire le bizzarrie della moda ed anche i bottoni nati per i pantaloni denim si sono evoluti nelle proprie dimensioni e quindi il bottonificio Lozio - con la sua competenza nelle minuterie ed altri accessori metallici - è in grado di realizzarne anche nei diametri di 18, 20, 24, 28, millimetri ecc... Il nostro bottonificio di Milano garantisce una vasta gamma di articoli metallici per tutte le esigenze connesse al settore della jeanseria, come ad altri comparti ed è sempre pronto ad incontrare le necessità dei clienti: sia quelle di tipo tecnico, che quelle prettamente estetiche e legate alle tendenze e alla moda.

Il bottonificio Lozio offre peraltro un prodotto di alta qualità e un'infinita possibilità di impiego di materiali e di personalizzazioni - sia per quanto riguarda i bottoni, che per i rivetti jeans, oltre agli articoli affini - andando incontro alle molteplici realizzazioni richieste al mercato dall'evoluzione dei trend, in continuo cambiamento e sempre alla ricerca di innovazioni e creatività, oltrepassando costantemente le limitazioni tecniche che la produzione di accessori metallici e di minuterie di per sé impone. Evoluzione che ha permesso al bottone, come al rivetto jeans, di diventare gli elementi principi di questo indumento "cult", in quanto su di loro gli stilisti appongono il loro marchio distintivo, il loro logo, la loro impronta. La nostra azienda si adatta perfettamente a questa realtà, offrendo peraltro una consulenza competente sia nell'ambito dei bottoni per jeans, che delle altre minuterie metalliche da abbigliamento, come occhielli, ganci da pantalone, bottoni a pressione e bottoni automatici.  

Altri elementi sugli accessori metallici da bottonifcio per il settore denim

L'attenzione che il marchio sia visibile sia sul bottone che sul rivetto jeans - di rinforzo agli angoli delle tasche - costituisce generalmente anche un buon metodo per riconoscere un pantalone originale e quindi tali articoli hanno acquisito sempre maggiore importanza del comparto accessori metallici, come pure nel controllo contro la contraffazione dei marchi originali.

Come la nostra azienda ha potuto appurare - dai contatti e dalle richieste ricevuti - vi sono collezionisti di bottoni e rivetti jeans, oltre che delle minuterie che li accompagnano, sparsi in tutto il mondo, definiti come veri e propri " appassionati ", che scandagliano ogni mercatino, ogni bottega, ogni bottonificio, con determinazione, alla ricerca di qualche pezzo unico per arricchire la propria collezione.