+39 02 267 111


intestazione logo bottonificio

Il bottonificio che valorizza al meglio i tuoi investimenti, non solo per quanto riguarda i rivetti, i bottoni jeans o le minuterie metalliche

chiedi info bottonificio
Senza impegno

L'importanza di scegliere dei bei rivetti jeans: la consulenza competente di un bottonificio si rivela di grande valore

La consulenza del bottonificio Lozio per l'individuazione dei bottoni jeans e dei rivetti più adatti

Risultando da analisi accurate, sappiamo da tempo che un capo d’abbigliamento anonimo si può trasformare in qualcosa di particolare e unico, se è dotato di un bel bottone, come ad esempio un bottone jeans, per la scelta del quale è opportuno rivolgersi al bottonificio migliore.

Questo ci porta dritti alla conclusione per cui il denaro investito per l'acquisto di bottoni, anche costosi, il più delle volte si trasformerà in un buon investimento quanto al risultato finale del capo di abbigliamento sul quale essi verranno applicati. Trattandosi di bottoni jeans, un bottonificio di alto livello sarà in grado di consigliarvi al meglio nella scelta del modello più adatto.

Bottone a pressione per jeans

Valorizzare il capo di abbigliamento con i bottoni jeans ed altre minuterie metalliche da bottonificio: il caso dei pantaloni di jeanseria - Bottonificio Lozio

Un capo valorizzato da bottoni adatti e di qualità, bottoni che concorrano ad esprimerne al meglio le caratteristiche e l’estetica, ci consentirà di realizzarne un prezzo di vendita certamente superiore. Sotto questo profilo, la partnership con un bottonificio competente assume particolare valore.

Tale discorso vale sia per i bottoni jeans che per i rivetti, come pure per altre minuterie metalliche e prodotti da bottonificio, come gancio pantalone,bottoni automatici, od occhielli metallici.

A tutti gli effetti, anche nel settore dei bottoni e dei rivetti jeans non si può dire che un bottonificio valga l'altro.

In quest'ambito si è partiti, già nell'ottocento, dalla produzione di rivetti jeans e più tardi di un bottone jeans con chiodo che fossero pratici e che servissero prettamente per capi da lavoro: già una bella sfida per i bottonifici !

Nel caso del rivetto, come del bottone jeans, questa ricerca e questi tentativi sono stati coronati da successo, anche grazie all’impegno ed all’intraprendenza dei bottonifici.

Basti pensare a quello che è diventato il pantalone denim negli ultimi cinquant'anni.

Nasce come indumento da lavoro e le trasformazioni che ha subito nel corso della sua storia sono alquanto affascinanti. Forse per deformazione professionale - dopotutto siamo un bottonificio! - altrettanto affascinante troviamo la parallela evoluzione del bottone jeans e del relativo rivetto per jeans.

Bottone a pressione personalizzato per jeans

Un po' di storia sui rivetti e sui bottoni jeans, a cura del bottonificio Lozio

Partiamo dal suo nome: blue (colore blu) jeans (storpiatura di Genova in francese, ovvero Gênes).

Tutto cominciò, in base ad una delle versioni di questa storia, con il fatto che con questo nome (la sua versione originale era “bleu de Gênes”) s’indicasse un telone di colore blu, utilizzato sulle navi per coprire le merci.

A quanto sembra, era realizzato con un materiale molto resistente e quindi adatto ai lunghi viaggi per mare dei marinai genovesi.

Pare, inoltre, che questo particolare tessuto fosse prodotto dalle tessiture lombarde, ma anche in Francia, nella città di Nîmes e ciò spiegherebbe l’uso del termine denim (contrazione gergale di “de Nîmes”) con il quale si denomina il tessuto per jeanseria.

Stiamo parlando del diciannovesimo secolo: i primi bottonifici stavano crescendo, così come la prima fabbrica di pantaloni Denim.

Un’altra versione della storia narra che i marinai genovesi indossavano indumenti da lavoro realizzati utilizzando questo tessuto particolarmente resistente - nulla si sa quanto ai bottoni in tale contesto - ovvero che lo stesso fosse impiegato per le vele delle imbarcazioni.

Sempre preliminarmente, rispetto ai nostri temi da bottonificio, compiamo un salto geografico per arrivare alla città di San Francisco, nel 1873. Qui, per la prima volta, ci si riferisce al termine jeans indicando il modello dei pantaloni e non il particolare tessuto.

Levi Strauss, per la prima volta, lancia un modello di pantaloni cui più tardi viene conferito il nome di blue jeans.

Questo pantalone, realizzato con un tessuto particolarmente resistente, comodo, pratico e dotato di cinque tasche agli angoli delle quali – caratteristica unica e del tutto innovativa – vengono applicati dei rivetti metallici di rinforzo: i rivetti jeans - oggi di grande significato per i bottonifici - diventa immediatamente il pantalone dei cercatori d’oro, per i quali era stato creato.

Il pantalone Denim rimarrà prettamente un abito da lavoro fino alla seconda guerra mondiale. Nel dopoguerra le cose cambiano sensibilmente e il pantalone di jeanseria diviene un capo da indossare nel tempo libero, con ulteriore impulso al suo utilizzo e grande stimolo per i bottonifici.

In Europa arriva al seguito delle truppe di liberazione americane. Successivamente la tv e i divi del cinema di Hollywood ne decretano il successo planetario definitivo.

Il pantalone di jeanseria diventa l’indumento dei giovani, simbolo di ribellione e di contestazione sociale.

Bottone a pressione con gioiello per jeans

Rivalutazione del pantalone di jeanseria : il rilievo assunto da bottoni jeans, rivetti ed altri accessori da bottonificio

In Italia e in Europa i “sessantottini” lo adottano a mo’ di uniforme.

Con il "vuoto" lasciato dalla fine della contestazione, il capo di jeanseria rimane "orfano" per un po' di tempo fino a quando le grandi case di moda - assecondate dai bottonifici - lo “adottano” trasformandolo in capo elegante, adornandolo con rivetti jeans e bottoni tack a chiodo unici, automatici, occhielli e minuterie metalliche di ogni tipo.

Come conseguenza di ciò il pantalone denim acquisisce una posizione ben definita nel contesto della moda; analogocon discorso vale per i rivetti jeans e i bottoni che lo accompagnano.

Un bottonificio di alto livello è in grado di produrre i migliori rivetti e bottoni per jeans, pantaloni, camicie e giubbotti, oltre a tutti gli accessori rientranti nelle produzioni di minuterie metalliche, come ad esempio gli occhielli con logo e neutri, gli automatici da cucire rivestiti in stoffa, i bottoni a pressione personalizzati od il gancio da pantaloni elegant.

Per le vostre necessità contattateci presso il bottonificio Lozio di Milano : saremo lieti di offrire una consulenza cordiale e competente.